corso gratuito di formazione per giornalisti COMPRENDERE E COMUNICARE LE MIGRAZIONI

Il tema delle migrazioni è spesso oggetto di una “distorsione comunicativa” che può portare a interpretazioni e percezioni scorrette del fenomeno. COMPRENDERE E COMUNICARE LE MIGRAZIONI, in programma l’11 aprile a partire dalle ore 9.00, presso Officine Gomitoli – Lanificio Piazza E. De Nicola, 46 scala A I piano, Napoli, è il corso rivolto a giornalisti ed esperti di comunicazione e ha l’obiettivo di fornire gli strumenti necessari per raccontare in modo corretto ed equilibrato le migrazioni: dati statistici aggiornati, indicazioni su come reperire le fonti, analisi del linguaggio e delle parole per una corretta narrazione, che vada oltre gli stereotipi e l’etnocentrismo.

Peculiarità del corso è la “passeggiata interculturale”, alla scoperta di uno dei quartieri più multietnici di Napoli, guidati dalle parole di cittadini migranti. La partecipazione alla Passeggiata interculturale Migrantour Napoli “Tutti i volti dello scambio: dalla schiavitù all’accoglienza”, che si terrà nel pomeriggio dalle 14.30 alle 17.00, è gratuita e dà ai partecipanti la possibilità di approfondire sul “campo” le conoscenze teoriche acquisite nel primo modulo.

La partecipazione è gratuita.

Il corso è accreditato presso l’Ordine Nazionale dei Giornalisti. La partecipazione al 1° modulo teorico dà diritto a 6 crediti formativi deontologici.

ISCRIZIONI

  • 1° modulo teorico >> tramite piattaforma SIGEF (per giornalisti), oppure inviando mail a uffcio.stampa@ismu.org (per altri esperti di comunicazione)
  • 2° modulo passeggiata interculturale Migrantour >> scrivere a ufficio.stampa@ismu.org entro l’8 aprile.

SEDE

Officine Gomitoli – Lanificio Piazza E. De Nicola, 46 scala A I piano –  Napoli

INFORMAZIONI

ufficio.stampa@ismu.org

Il Corso organizzato da Fondazione ISMU in collaborazione con Migrantour Napoli, nell’ambito del progetto Le nostre città invisibili. Incontri e nuove narrazioni del mondo in città, finanziato dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo sviluppo (AID 011366/ACRA/ITA).

***

IL PROGRAMMA DELLA GIORNATA

8.45  Accredito

9.00 – 13.30  – 1° modulo teorico

Presentazione del corso – Francesca Locatelli, Fondazione ISMU

I dati e le fonti sul fenomeno – Alessio Menonna, Fondazione ISMU

Comunicazione e approccio interculturale – Mara Clementi, Fondazione ISMU

Le parole delle migrazioni nei mass media – Paola Barretta, Osservatorio di Pavia

13.30 – 14.30  Pausa 

14.30 – 17.00   2° modulo
Migrantour Napoli Tutti i volti dello scambio: dalla schiavitù all’accoglienza

Dall’ex Tribunale a via Duomo, guidati da cittadini di origine straniera e con i loro occhi, percorriamo 500 metri di strada che attraversano storia e storie e svelano i tanti volti che l’incontro tra persone di diversa provenienza e cultura assume. L’itinerario parte dall’Archivio Storico del Banco di Napoli e dal Pio Monte della Misericordia, dove sono custoditi i documenti che raccontano una delle pagine più dolorose della storia della città, quando, tra il ‘600 e il ‘700, Napoli fu una piazza di vendita e scambio tra schiavi cristiani e musulmani. Il tour prosegue poi con l’incontro con international food, attività avviate da cittadini di origine straniera e con la visita dei nuovi luoghi di culto, come Santa Maria della Pace dove si ritrovano gli ucraini cattolici di rito bizantino. La passeggiata si concluderà con la visita al Centro di accoglienza Vertecoeli, che ospita rifugiati e richiedenti asilo.

 

Comments are closed.