Passeggiate interculturali per le Scuole

1

Stiamo camminando verso un mondo sempre più sotto l’effetto dello scambio di popoli e culture diverse, grazie soprattutto alle migrazioni. Per questo non possiamo più limitarci a riconoscere solo ciò che ci circonda, ma dobbiamo aprirci alla diversità. Zone come quelle dove abbiamo fatto la nostra passeggiata dovrebbero essere oggetto di interesse per chiunque. La visita è stata interessante e il motivo principale è la presenza di ragazzi migranti a condurre il piccolo viaggio: solo chi ha vissuto ciò di cui sta parlando riesce veramente a esprimere e a trasmetterne la realtà a chi ascolta
(Francesca, classe 2B)

Per fare il giro del mondo a volte non occorrono 80 giorni, ma solo qualche ora. Succede con Migrantour Napoli, passeggiate interculturali condotte da cittadini di origine straniera, attraverso vicoli e strade, storie e vissuti, sapori e tradizioni delle comunità di migranti che vivono qui. Gli itinerari sono un’esperienza unica che Migrantour propone anche agli studenti delle scuole di ogni ordine e grado.

Il progetto propone la centralità della dimensione dell’incontro e del dialogo interculturale, con l’idea che un itinerario di turismo urbano in compagnia degli “accompagnatori interculturali” possa rappresentare un modo innovativo e originale di imparare a conoscere il territorio della città e riflettere sul rapporto tra persone e culture nel mondo contemporaneo. L’esperienza autobiografica dei migranti, nonché i prodotti alimentari e gli oggetti artigianali che verranno illustrati, le “pillole linguistiche”, i racconti, le storie e gli incontri che scandiscono gli itinerari, trasmettono ai ragazzi i principali contenuti formativi della passeggiata.

Per informazioni: tel. 334 60 49916, e-mail info@coopcasba.org
Scarica il documento ScuoleMigrantour Napoli

GLI ITINERARI DI MIGRANTOUR NAPOLI 

Mille Mondi alla Stazione 
luogo di ritrovo: Piazza Garibaldi sotto il monumento di Garibaldi  | durata: 2 h

IMG_6704

 

 

 

 

 

 

La stazione, la piazza e le vie attigue sono oggi un punto di arrivo e di incontro tra culture. Gli accompagnatori interculturali di Migrantour Napoli ci guidano alla scoperta del primo supermercato di riferimento per i cittadini di origine straniera di ogni nazionalità, la prima macelleria halal in città, l’artigianato magrebino, i parrucchieri africani, le panetterie e gli alimentari algerini, la Moschea di via Firenze e il mercato senegalese di via Bologna.

Nel ventre di Napoli
luogo di ritrovo Piazza Mercato – h 10 | durata: 2 h

citra

 

 

 

 

 

 

Il quartiere Mercato è oggi lo specchio della nuova città. Qui, nel ventre di Napoli, vivono e convivono culture e tradizioni diverse. Insieme le andiamo a conoscere passando dalla Chiesa di Santa Maria del Carmine alla seconda Moschea di Napoli aperta nel 1997, dalle pietre importate dall’India e le bigiotterie della Cina di Porta Nolana ai fast food magrebini.

Loro di Napoli
luogo di ritrovo: Piazza Orefici  durata: 2 h

12360105_753048378130315_7348856658263241208_n

 

 

 

 

 

 

Borgo Orefici, l’arte orafa, Piazza Mercato, l’artigianato magrebino, le pietre importate dall’India di Porta Nolana: sono le tappe di una passeggiata che si trasforma in un dialogo tra cultura e tradizioni napoletane e cultura e tradizioni di mondi lontani che oggi abitano qui. Ad accompagnarci sono cittadini di origine straniera nei panni di insoliti ciceroni. Insieme a loro attraversiamo strade, vicoli e storie che raccontano una città dinamica e multiculturale dove le vite di tante persone si intrecciano e fanno Napoli.

Tutti i volti dello scambio: dalla schiavitù all’accoglienza
luogo di ritrovo: ilCartastorie |Archivio storico del banco di Napoli, via dei Tribunali, 214  | durata: 2 h

19247694_1131563523612130_1887494712336204120_n

Dall’ex Tribunale a via Duomo: il primo o l’ultimo tratto di via dei Tribunali, dipende da dove arrivi, dal centro o dalla stazione. 500 metri di strada che attraversano storia e storie e svelano i tanti volti che l’incontro tra persone di diversa provenienza e cultura assume. Guidati da cittadini di origine straniera e con i loro occhi, attraversiamo le pagine dolorose di Napoli piazza di scambio tra schiavi cristiani e musulmani nel 600 e 700 contenute nell’Archivio storico del Banco di Napoli, l’attività di riscatto dei captivi del Pio Monte della Misericordia, gli international food, i nuovi luoghi di culto, come Santa Maria della Pace che oggi ospita gli ucraini cattolici di rito bizantino, fino al centro di accoglienza di Vertecoeli che ospita rifugiati e richiedenti asilo gestito da Less Impresa Sociale Onlus.

TARIFFE SCUOLE PRIMARIE E SECONDARIE DI I E II GRADO

singola passeggiata con 2 accompagnatori interculturali:
120 euro per gruppo classe (da 20 a 25 studenti)
7 euro a studente per gruppi inferiori a 20 (minimo 15)

Integrazione con eventuali abbinamenti a passeggiata
– degustazioni prodotti: + 30 euro
– incontro propedeutico in classe 2 ore: + 80 euro

INFO

Casba Cooperativa Sociale
Piazza Garibaldi, 26 – Napoli
334 60 49916 – e-mail info@coopcasba.org
Referente scuole: Jomahe Solis Barzola

Scarica il documento ScuoleMigrantour Napoli

Comments are closed.